L’Associazione Kima

L’Associazione Kima è una associazione no profit nata il 5 agosto, 1994 in Val Masino, creata e voluta da un gruppo di amici per ricordare “Kima”, Pierangelo Marchetti. Guida alpina e soccorritore, è morto l’8 luglio durante un intervento di soccorso.

 

La nascita dell’Associazione ricorda la sua solidarietà ed altruismo che l’ha distinto, nel vivere e nel morire: il dare la propria vita per salvarne un'altra.

 

Nei suoi amici si accese il desiderio di dare vita ai suoi sogni, raccogliendo il bagaglio di idee e suggerimenti che Pierangelo aveva lasciato. Ambizioni e desideri nati da un uomo dotato di una forte carica interiore e di grande spirito di solidarietà, mosso da un amore profondo per la montagna, vissuto e testimoniato in prima persona ogni giorno in famiglia, in paese, con gli amici e sul lavoro.

 

Durate quell’estate del ’94 sono state realizzate serate con proiezioni audiovisive per far conoscere ai turisti la Val Masino e l’Associazione, per poi organizzare il 6 gennaio, 1995, il primo evento Kima: una cascata di ghiaccio artificiale illuminata con una fiaccolata in notturna, vin brulé e cori alpini. L’enorme affluenza del pubblico è stata strumentale a fare nascere il grande progetto della Grande Corsa sul Sentiero Roma, uno dei sogni di Pierangelo.

 

L’Associazione Kima si propone inoltre di sensibilizzare varie organizzazioni ed Enti che si occupano di soccorso in montagna al fine di migliorare le condizioni di sicurezza in cui operano affinché mai più un ragazzo muoia nel tentativo di portare aiuto ad altri.

 

Le altre attività dell’Associazione comprendono l’organizzazione di serate a tema, convegni, mostre e serate di beneficenza.

 

 

 

Dieci anni di cronaca…